IRCGate.it
Stats IRCGate.it
News
Le ultime da IRCGate.it
2013-01-16 08:47:34
5chat il nuovo servizio di chat di IRCGate 
2012-05-22 13:32:23
IRCGate da record! con 2168 utenti contemporaneamente! 
2012-05-22 11:34:37
PuntoChat su IRCGate 
2011-06-07 13:39:56
2112 Nuovo record utenti per IRCGate! 
2010-10-12 10:00:00
IRCGate si supera ancora 1956 utenti! 
2010-09-25 09:16:27
Blog News di IRCGate.it ! 
2010-09-14 23:11:19
Nuovo record del 2010 di IRCGate... 
2010-09-13 00:18:06
Intervista a Martha Rossi 
2010-06-17 09:32:40
IRCGate da Record! 1826 nuovo picco utenti! 
2010-05-31 23:20:00
Ennesimo nuovo record! 1728 utenti! 
2009-12-02 15:30:45
Ancora record! 1625 utenti contemporaneamente! 
2009-09-14 23:56:42
Nuovo Record di IRCGate.it ! 1589 utenti! 
2009-09-14 23:34:08
La chat ufficiale della magica Roma ! 
2009-09-14 23:26:31
Server offerto da Networkstudio5.com 
2009-06-17 23:47:09
''WebRadio Incontri'' di Riva del Garda 
 
Archivio News 
Seguici su Facebook
IRCGate.it on Facebook
Guida per Moderatori dei canali



Premessa:
Con la presente guida intendiamo illustrare, e rispondere alle frequenti domande che centinaia di utenti si pongono, frequentando i canali IRC, riguardo allo status di Operatore del Canale.


1)     Chi è un Operatore di un canale?
Un Operatore è caratterizzato dal simbolo che ha accanto al suo nickname nella nick-list del canale. Il simbolo ufficiale di operatore è la @ (chiocciola), ma con i diversi IRCd ormai diffusi, i simboli che caratterizzano un operatore sono almeno quattro:
~ = Fondatore del canale. Utilizzato soprattutto in network forniti di Services come IRCGate.
& = Amministratore del canale. Utilizzato sempre in network forniti di Services.
@ = Operatore del canale. E’ il simbolo principale per indicare un Op in qualsiasi network IRC.
% = Half-Op (semi-operatore) del canale. Simbolo abbastanza diffuso come la chiocciola @.


2)     Quale compito svolge un Operatore di un canale?
Il compito principale di un Operatore è di rendere il canale “vivibile” per gli utenti che ci sono all’interno, proteggendolo e usando i poteri di cui dispone per allontanare eventuali lamers (utenti che rompono solo le scatole), spammers (che fanno pubblicità di siti o network) o utenti di altro genere.
I comandi principali che un Op può utilizzare per allontanare un utente dal canale sono due:
-  Kick = Allontana un utente dal canale in questione.
-  Kick/Ban = Allontana un utente dal canale in questione impedendogli di rientrare.
Entrambi i comandi, sia il Kick che il Ban, possono essere usati da un Operatore del canale anche senza una valida motivazione; questo significa che se un utente venisse kickato o bannato su un canale senza un motivo non potrebbe comunque contestare tale decisione.
Il Kick può essere usato da tutti e quattro i tipi di operatore del canale (~ & @ %) e va usato seguendo questa sintassi:

/kick #nome-canale utente [motivo]
Ad esempio: /kick #IRCGate Ospite No spammers

Il motivo è opzionale, infatti, si può effettuare un kick anche senza di esso. Nel caso non fosse specificato, il motivo sarà sostituito col nickname che effettua il kick. Ad esempio: Kick» Ospite e' stato kickato su #IRCGate da SpEeD (SpEeD).
Su IRCGate.it è inoltre possibile effettuare un kick anche tramite BotServ (servizio incluso nei Services). In questo caso il comando può essere effettuato solo dagli Aop (auto-operatori, servizio sempre riguardante i Services) ai quali basterà digitare in canale:

!k nickname [motivo]

Il suddetto comando espellerà fuori dal canale l’utente indicato con l’eventuale motivazione.
Il Kick/Ban può essere sempre usato da tutti e quattro i tipi di operatore e serve per espellere definitivamente un utente dal canale. Infatti, il Ban (divieto) non permette all’utente di rientrare nel canale. La sintassi da usare per bannare un utente è la seguente:

/mode #nome-canale +b nick!ident@host

Al quale seguirà il comando per effettuare il kick:

/kick #nome-canale nickname [motivo]

Digitando il comando opposto, ovvero: /mode #nome-canale -b nick!ident@host il ban verrà rimosso.
Nick!ident@host dovrà essere sostituito con la maschera reale dell’utente da bannare, ad esempio:

/mode #nome-canale +b
Ospite!ospite@IRCGate-75F75128.my-host.com

Un ban di questo tipo però è quasi inefficace perché all’utente bannato basterebbe solo cambiare nick per rientrare nel canale. Quindi per evitare che il ban sia inefficace occorre usare i caratteri Jolly. I due caratteri Jolly disponibili sono * e ?
* = Può sostituire un’intera parte della maschera come Nick, Ident o Host. Quindi un ban di questo tipo *!*@host  , sta a significare che il ban riguarda solo l’host dell’utente bannato . In questo caso l’utente anche se cambiasse nick o ident, ma mantenesse lo stesso host non potrebbe rientrare nel canale; altro esempio di ban: *!ident@* , in questo caso andiamo a bannare solo l’ident dell’utente, che non potrebbe rientrare nel canale anche cambiando nick e host. I dieci tipi di ban più frequenti sono questi:
 
  0: *!ident@host
  1: *!*ident@host
  2: *!*@host
  3: *!*ident@*.host
  4: *!*@*.host
  5: nick!ident@host
  6: nick!*ident@host
  7: nick!*@host
  8: nick!*ident@*.host
  9: nick!*@*.host

I numeri indicati prima della maschera stanno ad indicare il tipo di ban presente su un famoso client per IRC: il mIRC. Infatti, per chi usasse questo client, c’è la possibilità di usufruire di un ulteriore comando per semplificare il kick/ban. La sintassi da digitare nel canale in cui si vuole bannare l’utente è questa:

/ban Nickname Numero
Esempio: /ban Ospite 2

In questo caso sarà settato un ban di tipo 2 (*!*@host) sull’utente indicato, dopo il quale basterà effettuare un kick per allontanare definitivamente l’utente dal canale.
? = Sostituisce solo un carattere nella parte della maschera in cui è utilizzato. Ad esempio: Ospite?!*@* , in questo caso se un utente cambiasse nick in Ospite9 non potrebbe comunque rientrare nel canale perché ci sarebbe il carattere Jolly ad impedirglielo. Mentre se cambiasse il nick in Ospite99 potrebbe rientrare perché, come abbiamo detto in precedenza, il carattere Jolly “ ? “ può sostituire solo ed esclusivamente una lettera o un numero.
Come detto in precedenza su IRCGate gli Aop di un canale potranno anche effettuare un kick/ban tramite BotServ. Basterà digitare in canale:

!kb nickname [motivo]

per effettuare un kick/ban sull’utente indicato con l’eventuale motivazione.


3)   Un Operatore di un canale ha accesso ad altri comandi? 
Un Operatore di un canale ha accesso a molti comandi oltre al Kick e al Ban.
Alcuni comandi utili agli Operatori di un canale sono i Mode. I Modes sono i parametri di un canale e indicano cosa si può o cosa non si può fare nel canale. Bisogna ricordare che i Modes si differenziano in due categorie: i Modes canale (Chmodes) e i Modes utente (Usermodes o Umodes). Per settare un Chmode occorre digitare questa sintassi:

/mode #nome-canale +mode  
Esempio: /mode #IRCGate +n
 
Per rimuovere un Chmode invece occorre digitare questa sintassi:

/mode #nome-canale -mode  
Esempio: /mode #IRCGate –n
 
Si possono settare o rimuovere anche più Chmode utilizzando un unico comando:

/mode #nome-canale +mode-mode  
Esempio: /mode #IRCGate +is-nt
 
I principali Modes settabili in un canale sono i seguenti:
 
+n  = Impedisce agli utenti che sono fuori dal canale in questione di inviare notice o messaggi all’interno di esso. Questo mode è uguale su tutti i network ed è quasi sempre attivo in tutti i canali per prevenire il flood (ripetizione di testo).
 
+t  = Permette solo agli Operatori di un canale di cambiare il topic. Utile, appunto, per evitare che un qualsiasi utente possa cambiare il topic del canale.
 
+i  = Sta ad indicare “invite only”. Infatti, un utente, per entrare nel canale, deve essere invitato da un operatore. Questo mode è in genere utilizzato per canali riservati a membri dello staff o comunque per canali riservati ad un ristretto gruppo di utenti.
 
+p  = Sta ad indicare “private”. Infatti, un canale con questo chmode non compare né nella lista dei canali tramite il comando /list , né facendo un whois su un utente che potrebbe essere in quel determinato canale.  Se però l’utente che esegue il whois o digita il comando /list è già nel canale privato questo comparirà sia nella lista dei canali che nel whois.
 
+s  = Sta ad indicare “secret”. Ha le stesse caratteristiche del mode +p. N.B.: I modes +s e +p non possono essere settati contemporaneamente perché appunto hanno la stessa funzione. Se si provasse a digitare /mode #nome-canale +sp , il server setterebbe comunque solo uno dei due mode.
 
+k  = Un canale con il seguente mode richiede una password (keyword) per entrare. I caratteri che si possono utilizzare come keyword sono sia quelli stampabili e non stampabili. La sintassi per utilizzare questo comando è la seguente:
/mode #nome-canale +k keyword
 
Esempio: /mode #IRCGate +k prova
 
Per entrare nel canale quindi occorrerà digitare: /join #IRCGate prova
 
+m  = Sta ad indicare “moderato”. Infatti, su un canale con questo mode, possono parlare solo coloro che hanno l’op (@ Operatori del canale) o sono dotati del +v (voice). E’ utile in caso di flood eccessivo da parte di bot o lamers.
 
+l (numero)  = Questo mode stabilisce il limite massimo di utenti che il canale può contenere. Una volta raggiunto il limite (es. 10), gli utenti successivi che proveranno ad entrare non riusciranno a joinare. La sintassi per utilizzare questo comando è la seguente:
/mode #nome-canale +l Numero   Esempio: /mode #IRCGate +l 10
 
+o nickname  = Questo mode concede al nickname indicato lo status di Operatore (@) del canale.
Esempio: /mode #IRCGate +o Ospite
Digitando il comando opposto, ovvero /mode #nome-canale -o nickname lo status di Operatore viene rimosso.
 
+h nickname  = Questo mode concede al nickname indicato lo status di Half-Operator (%) del canale. Esempio: /mode #IRCGate +h nickname
Digitando il comando opposto, ovvero /mode #nome-canale –h nickname lo status di Half-Operator viene rimosso.
 
+v nickname  = Questo mode concede al nickname indicato lo status di Voice (+). Un utente con questo mode ha la possibilità di parlare in un canale in modalità moderata (+m).
Esempio: /mode #IRCGate +v Ospite
Digitando il comando opposto, ovvero /mode #nome-canale –v nickname lo status di Voice viene rimosso.
 
Questa è solo una parte dei Chmode presenti su IRCGate. La lista completa è la seguente:
 
+v <nickname>  = Fornisce il Voice ad un utente (Può parlare se il canale e' +m).
+h <nickname>  = Fornisce lo status di Half-Op ad un utente. [o]
+o <nickname>  = Fornisce lo status di Operatore ad un utente. [o]
+a <nickname>  = Fornisce lo status di Amministratore del canale ad un utente. [q]
+q <nickname>  = Fornisce lo status di Founder del canale ad un utente. [q]
+b <nick!ident@host>  = Banna nick!ident@host dal canale indicato. [h]
+c  = Blocca i messaggi colorati. [o]
+e <nick!ident@host>  = Esclude il ban sulla maschera specificata. [h]
+I  <nick!ident@host>  = Permette alla maschera indicata di entrare in un canale in modalità +i [h]
+f [*]<linee>:<secondi>  = Protezione dal flood di testo. [o]
(Gli utenti saranno kickati se scriveranno <linee> in <secondi> e bannate se e' inserito * ).
+i  = Un utente, per entrare nel canale, deve essere invitato. [h]
+k <key>  = Gli utenti devono specificare la <key> per entrare in canale. [h]
+l <numero massimo di utenti>  = Il canale può accogliere al massimo un numero di utenti pari a <numero> [o]
+m  = Canale in modalità moderata (solo gli utenti +vhoaq possono parlare). [h]
+n  = Gli utenti esterni al canale non possono inviare messaggi all’interno. [h]
+p  = Canale Privato. [o]
+r  = Canale registrato (settabile solo dai Services).
+s  = Canale segreto. [o]
+t  = Solo gli utenti +hoaq possono cambiare il topic .[h]
+z  = Solo coloro che sono connessi tramite SSL possono entrare nel canale. [o]
+A  = Canale riservato agli Admin (settabile dagli Admin).
+C  = Non sono ammessi i CTCP in canale. [o]
+G  = Filtra le parolacce dei messaggi sostituendole con <censura> [o]
+M  = Per parlare bisogna avere un nick registrato(+r), o il Voice(+v). [o]
+K  = /knock #nome-canale messaggio non consentito. [o]
+L <chan2>  = Link di un canale (se il +l è raggiunto, il prossimo utente entrerà in automatico su <chan2>). [q]
+N  = Non è consentito cambiare nick in canale. [o]
+O  = Canale per soli IRC Operator (settabile dagli IRCops).
+Q  = Comando Kick non consentito. [o]
+R  = Solo gli utenti con il nickname registrato (+r) possono entrare nel canale. [o]
+S  = Filtra (non compaiono) i colori dei messaggi. [o]
+T  = Non sono consentiti Notice in canale. [o]
+V  = Comando /invite nickname #nome-canale non consentito. [o]
+u  = Auditorium mode (Compaiono solo gli operatori nella nick-list). [q]
 
[h] Richiede di essere almeno Half-Op, [o] Richiede di essere almeno Operatore, [q] Richiede di essere Founder del canale.
 
Un altro comando utile agli Operatori è il Topic, attraverso il quale si può settare un messaggio in cui elencare le tematiche del canale in questione. La sintassi da utilizzare è la seguente:
/topic #nome-canale testo
 
C’è la possibilità di aggiungere anche eventuali colori, sottolineature o grassetto tramite questi tasti:
Ctrl+k = Compare la tavolozza con i colori disponibili.
Ctrl+u = Attiva la sottolineatura.
Ctrl+b = Attiva il grassetto.
 
Ecco un esempio di topic: /topic #IRCGate ­Ctrl+bCtrl+uCtrl+k (selezioniamo il numero del colore rosso, cioè 4) Benvenuti su #IRCGate!!!
In questo modo scriveremo un testo in grassetto, sottolineato e di colore rosso.
I numeri dei colori utilizzabili vanno da 0 a 15 e stanno ad indicare rispettivamente:
0 = Bianco
1 = Nero
2 = Blu Scuro
3 = Verde Scuro
4 = Rosso
5 = Marrone
6 = Viola
7 = Arancione
8 = Giallo
9 = Verde Chiaro
10 = Verde Acqua
11 = Celeste
12 = Blu
13 = Fucsia
14 = Grigio Scuro
15 = Grigio Chiaro 

Questi che abbiamo riportato sono i comandi base cui un Operatore di un canale ha normalmente accesso. Naturalmente l’avvento dei services sui network di tutto il mondo ha profondamente cambiato lo status di Operatore, aumentandone i poteri e anche i privilegi sui canali. Per maggiori informazioni riguardo ai services di IRCGate.it ed i loro eventuali comandi visitate questo link:
 
Spero di essere stato esauriente.
 
Documento a cura di Vitulano Francesco - SpEeD
IRCGate.it IRC Network - Services Administrator





Data: 2009-03-22 (13457 letture)

[ Indietro ]
Home Lista canali Download Cerca Topics Account Forum Top 10 Chat Contatti FAQ

Riserviamo il diritto di modifiche senza preavviso
Tutto il materiale presente nel sito è di proprietà del rispettivo autore e non può essere distribuito, pubblicato, modificato senza il suo previo consenso
Copyright © 2008-2009. IRCGate.it. All rights reserved.